Sei un imprenditore?
Vuoi proteggerti dai danni causati dagli sbalzi di tensione elettrica, disservizi e scarsa qualità (Power Quality) della tua rete elettrica?

Scegli TES101

Il dispositivo che permette di ridurre le spese derivate dai danni causati ai macchinari e agli impianti produttivi da sbalzi di tensione elettrica, disservizi e scarsa qualità della rete elettrica

Cos’è TES101?

TES101 è il primo dispositivo in grado di analizzare e monitorare costantemente H24 la qualità della rete elettrica dell’azienda, intervenendo in caso di potenziale pericolo in meno di 2,5 ms e proteggendo l’azienda o i carichi più sensibili da un possibile danno.

Grazie all’installazione di TES101 in azienda, non si dovranno più sostenere gli ingenti costi imprevisti per rotture di macchinari e quelli legati al fermo produzione, che si possono generare da anomalie e sbalzi della tensione elettrica.

L’analisi e il monitoraggio H24 fatta da TES101 ti permetterà di conoscere a fondo le caratteristiche uniche delle tue macchine, conoscendone i limiti di funzionamento sopportabili, derivanti dagli sbalzi della tensione o dal fronte temporalesco.

In pratica installando TES101 tuteli costantemente il buon funzionamento delle tue macchine, estendendone la vita utile, anche a tutte quelle di vecchia generazione.

Perché avere TES101 in azienda?

TES101 è un dispositivo di manutenzione predittiva a tutela dell’esistenza stessa dell’azienda, e di chi ci lavora.

Qualsiasi azienda che utilizza l’energia elettrica è potenzialmente vulnerabile a sbalzi di tensione e anomalie della rete elettrica.

Questa vulnerabilità può essere ridotta considerevolmente se non annullata del tutto grazie all’installazione di TES101.

Grazie a TES101 puoi dire basta a:

–  Fermi macchina
–  Mancata produzione
–  Mancate consegne
–  Extra costi per rotture e ripristini macchinari
–  Perdita di redditività

La tensione della rete elettrica è sottoposta quotidianamente ad agenti casuali, naturali e all’inquinamento di rete che possono modificarne l’andamento. Temporali e fulmini (questi ultimi fino a 750.000 all’anno in Italia) sono agenti naturali che hanno la capacità di creare sbalzi e quindi disservizi nelle linee elettriche.

Lo conferma anche la Nasa¹ secondo la quale, da qui al 2100, ci aspettano cambiamenti climatici sempre più repentini e di maggiore intensità, con aumento di catastrofi naturali come inondazioni, siccità, temporali e, quindi, sbalzi di tensione e disservizi nelle linee elettriche che potrebbero mettere in ginocchio la produttività della tua azienda.

Tutti gli inverter in generale, quelli per il fotovoltaico, alcuni tipi di turbine per pale eoliche, celle a combustibili, carica batterie, variac e azionamenti in generale, creano un inquinamento delle reti elettriche che circola all’interno e all’esterno della rete elettrica aziendale propagandosi da un’azienda all’altra, creando:

–  Guasti alle schede interne delle apparecchiature elettroniche

–  Surriscaldamento dei motori elettrici

–  Danni irreversibili a fusibili e condensatori

–  Danni a schede elettriche in generale

Per funzionare correttamente impianti produttivi e macchinari richiedono una tensione adeguata al valore nominale per cui sono stati progettati.

Una tensione non adeguata e soggetta a variazioni repentine provoca mal funzionamenti nella produzione, anomalie nei processi, perdite di memoria e programmi, ecc.

Le società di erogazione di elettricità normalmente immettono nella rete energia di buona qualità, ma non riescono a impedire che essa si deteriori lungo le linee di distribuzione, che sono soggette a forti variazioni di assorbimento, disturbi e interferenze di ogni genere.

Tale deterioramento si manifesta in forma di sbalzi di tensione come sovratensione, sottotensione, buchi, interruzioni e microinterruzioni. Le conseguenze come precedentemente scritto possono andare da fastidiosi malfunzionamenti e/o perdite di dati, arrivando a danni permanenti con la messa in pericolo dell’esistenza stessa dell’azienda. 

E quando questi eventi accadono, chi eroga l’energia elettrica non risponde dei danni causati a impianti e macchinari.

Come funziona TES101?

A differenza di dispositivi come UPS o scaricatori di tensione, TES101 ha un tempo di intervento minore del 97% (2,5 ms contro 100 ms) e non si limita a sganciare i carichi sensibili.
Ecco come si lavora con TES101:

1. Installazione e taratura dell’impianto

Analizzando e monitorando H24 l’impianto, TES101 ci dice come la linea elettrica in azienda sta funzionando rappresentando le abitudini di funzionamento della corrente e della tensione elettrica, permettendo così ai nostri tecnici di individuare la giusta taratura dell’impianto.

I dati raccolti servono per definire con i tecnici quali saranno le soglie di intervento minime e massime che TES101 dovrà utilizzare in base alla specificità dell’azienda.

Il dispositivo esegue in modo automatico uno scanning dei valori medi della tua rete elettrica, minimi e massimi della tensione e tara le sue soglie di intervento in base alla specificità dell’impianto.

2. ANALISI E MONITORAGGIO H24 DELLA RETE ELETTRICA

TES101 analizza e archivia in tempo reale le caratteristiche della rete elettrica fornita, inviando i dati ad un sistema di supervisione SCADA presso i server di Tecno System.

Se i valori si differenziano dal trend storico registrato e l’algoritmo di TES101 prevede un probabile danno, si avvia in automatico la fase di intervento.

3. Intervento e comunicazione in caso di potenziale pericolo

Confermato il probabile danno, in un tempo di intervento inferiore a 2,5 ms TES101 interviene sganciando dalla rete i carichi sensibili.

Nello stesso momento, il dispositivo invia automaticamente un SMS e un’email al responsabile dell’impianto con il report dell’intervento e le indicazioni su come procedere al ripristino del sistema.

Con quali macchinari è compatibile TES101?

TES101 è un dispositivo flessibile, adattabile a impianti vecchi e nuovi e compatibile con ogni esigenza.

Può essere installato “ex novo” oppure integrare sistemi già esistenti.

Le principali tipologie di macchinari nei quali viene impiegato TES101 sono:

✅ Macchine a controllo numerico

✅ Centri di lavoro a 5 assi

✅ Data center (CED)

I campi di applicazione nei quali TES101 sta già ottenendo risultati concreti sono:

✅ Ristorazione

✅ Produzione

✅ Floricoltura

✅ Ambienti controllati

✅ Impianti di cogenerazione

✅ Processi industriali

✅ Macchine utensili

Storie di clienti soddisfatti

Le opinioni, senza filtri, di imprenditori che non subiscono più danni causati da sbalzi di tensione elettrica.

 

Avendo macchinari di precisione ad alta tecnologia per avere un riscontro alto, preciso del prodotto finito si è scelto di monitorare la qualità dell’energia elettrica.

 

Proprio perché i macchinari sono ad alta tecnologia, lavorano a ciclo continuo, e senza la presenza del personale si rende ancora più indispensabile garantire la qualità dell’energia elettrica.

 

Dopo aver installato TES101 abbiamo risolto un problema tecnico che si manifestava ogni mattina al primo turno di lavoro, che ci costringeva a riavviare una macchina a ciclo continuo facendoci perdere tempo di produzione.

 

Grazie alla consulenza di Nereo abbiamo scoperto che l’origine era un inverter che inquinava la rete elettrica interna.

Ezio Zerbato

Imprenditore, Torneria SCM

 

Siamo un laboratorio che esegue analisi chimiche, fisiche, microbiologiche e tossicologiche su materiali, polimeri, alimenti, metalli, tessuti, cuoio, ecc.

 

Grazie a TES101 siamo in grado ora di verificare in modo costante la qualità dell’energia elettrica e di monitorare la distanza e dei fenomeni temporaleschi.

 

Abbiamo iniziato a lavorare con Nereo tre anni fa e da allora è diventato il nostro punto di riferimento per quanto riguarda la verifica costante della qualità dell’energia elettrica che ci viene fornita e il controllo dei fronti temporaleschi.

 

Da oggi sappiamo sempre con precisione la distanza del fronte temporalesco, e questo ci permette di essere sempre preparati e di organizzare le nostre macchine.

Renzo Padovan

Imprenditore, C.E.O Laboratorio DEDALO Srl

 

Ho iniziato 7 anni fa a lavorare con Nereo, perché credevo nella sua idea di un dispositivo del tutto nuovo, diverso da qualsiasi altra tecnologia già nota e consolidata sul mercato, anche se non mi dava certezze.

 

Posso dire oggi che la collaborazione con Nereo è diventata costante e che se tornassi indietro darei a occhi chiusi ancora la mia fiducia.

Ezio Bianchi

Imprenditore, Tor Mec

Richiedi un audit gratuito per valutare il tuo attuale rischio di impresa: nessun impegno o vincolo!

 

Prenota la visita gratuita di un consulente certificato di TES101 per ricevere un’analisi personalizzata sullo stato dell’impianto elettrico della tua azienda e un calcolo di quanto si ridurrebbe il rischio d’impresa se tu installassi TES101 in produzione.

In cosa consiste la valutazione gratuita del rischio?

La valutazione consiste in un sopralluogo ed un’intervista da svolgere presso la sede dell’azienda con l’obiettivo di analizzare:

quali tipologie di impianti sono impiegate in fase di produzione, a quale generazione appartengono e quali tecnologie sfruttano;

✔ se gli impianti stessi o altri dispositivi presenti stiano inquinando la rete elettrica;

✔ se la sede si trova in una zona soggetta a temporali frequenti;

✔ se sono presenti impianti fotovoltaici o di cogenerazione.

Entro 48 ore dal sopralluogo, il consulente di TES101 consegna all’azienda un report dettagliato con l’indicazione degli eventuali rischi che l’impresa potrebbe correre a causa della scarsa qualità delle rete elettrica, e di quali azioni sia possibile intraprendere per tutelare i macchinari (e l’azienda stessa).

Chiama il Numero Verde Gratuito!

 

Compila il form

Privacy Policy

Chi ha progettato TES101?

Ecco alcune informazioni su di noi!

Nereo Fanin, amministratore di Tecno System, ho un’esperienza pluriennale nel settore degli accertamenti in ambito elettronico ed elettrico.

Il mio lavoro è trovare una soluzione per gli imprenditori che vogliono avere sempre sotto controllo i processi dell’azienda e sapere come applicare innovazione e tecnologia ai processi stessi nella produzione e nella manutenzione.

Svolgo attività di audit presso l’impresa per individuare esattamente dove intervenire per offrire la soluzione adatta in base agli obiettivi di breve e lungo termine dell’imprenditore.

Luca Fanin, Technical Manager di Tutor Energy System, mi occupo della gestione dei cantieri: fase di progettazione, realizzazione e collaudo.

Inizio con la progettazione strutturando gli impianti dal punto di vista hardware e software, per poi passare alla realizzazione, con il coordinamento dell’intero progetto, fino alla messa in servizio. Mi dedico inoltre al coordinamento delle risorse interne e dei collaboratori dell’azienda. La mia passione è la trasversalità della mia attività che si compone di competenze altamente tecniche appartenenti a diverse discipline (energia, automazione e progettazione elettrica, ecc.) associate a competenze di gestione delle risorse umane e di marketing.